logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
             

Anagrafe

AUTOCERTIFICAZIONE

Le Amministrazioni Pubbliche e i gestori di pubblici servizi non possono più chiedere ai cittadini i certificati. In tutti i casi si può fare l'autocertificazione. Ognuno di noi può, sotto la propria responsabilità, attestare tutte le informazioni sul suo stato di cittadino (dalla data di nascita alla residenza, dallo stato civile alla qualifica professionale, ecc.) con una semplice dichiarazione firmata, non autenticata e senza bolli. (Testo integrale del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa).

- MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE GENERICA

- AUTOCERTIFICAZIONE DI RESIDENZA

- AUTOCERTIFICAZIONE DELLO STATO DI FAMIGLIA

 

CONSULTAZIONI ANAGRAFICHE

 

RILASCIO DI CERTIFICAZIONI

Il rilascio delle certificazioni inerenti lo stato civile è gratuito.
Gli estratti per riassunto o copia integrale degli atti di stato civile verranno rilasciati su richiesta dell'interessato o a terzi da esso delegati.
Le certificazioni anagrafiche saranno rilasciate dietro pagamento dell'imposta di bollo, gli utenti dovranno presentarsi agli sportelli già muniti di apposita marca da bollo del valore di 16,00.
Il rilascio di certificazioni in carta semplice sarà possibile solamente ove previsto dalla vigente normativa in materia di imposta di bollo (l'uso che prevede l'esenzione dal pagamento dell'imposta di bollo dovrà essere esplicitato dall'interessato al momento della richiesta).

RILASCIO CARTA D'IDENTITA'

La carta di identità viene rilasciata immediatamente. L'importo dovuto per il rilascio è pari a euro 5,42.
Per i maggiorenni ha una validità di 10 anni e può essere sostituita o prorogata a partire da 180 giorni prima della scadenza. Per i minori di età inferiore a 3 anni la carta d'identità ha una validità di 3 anni, mentre dai 3 ai 18 anni la carta d'identità ha una validità di 5 anni.

Il D.L. 112/2008, convertito in L. n. 133/2008, che ha aumentato la validità della carta di identità da cinque a dieci anni, ha stabilito che i documenti emessi dal 26/06/2003, quindi con scadenza dal 26 giugno 2008 al 26 giugno 2013, sono prorogati di ulteriori cinque anni mediante l'apposizione di un timbro sul retro del documento.

Il richiedente maggiorenne deve presentarsi personalmente con tre foto tessere uguali e recenti (non possono essere utilizzate quelle apposte sul precedente documento scaduto o smarrito o con capo coperto) e la carta di identità scaduta o in scadenza che verrà ritirata dall'Ufficio. I minori invece devono essere accompagnati dai genitori, muniti di un proprio documento di riconoscimento, e devono presentare allo sportello tre foto tessere uguali e recenti, a capo scoperto ed eventuale documento di identificazione già in proprio possesso.

In caso di furto o di smarrimento della carta di identità, in sede di richiesta di duplicato è necessario presentare anche denuncia di smarrimento o di furto resa alle autorità competenti.

In caso di deterioramento della carta di identità, il richiedente dovrà presentare contestualmente il documento originale deteriorato.

Il documento può essere rilasciato valido o non valido per l'espatrio.
Per i cittadini italiani la carta d'identità è valida per l'espatrio nei Paesi dell'Unione Europea e negli altri Paesi con cui l'Italia ha speciali convenzioni.
Per quanto riguarda i cittadini stranieri la carta d'identità è sempre rilasciata non valida per l'espatrio.

Per i minori, la validità all'espatrio è data dalla firma contestuale di entrambi i genitori o del tutore.

In caso di impossibilità di un genitore a recarsi presso lo sportello, è necessario produrre dichiarazione di assenso corredata da fotocopia del documento d`identità del sottoscrittore.

 

 

MODULO ASSENSO AL RILASCIO DI CARTA D'IDENTITA' VALIDA PER L'ESPATRIO A MINORENE

ASSENSO_GENITORE.pdf  ASSENSO_GENITORE.pdf

CAMBIO DI RESIDENZA SU PATENTE E CARTA DI CIRCOLAZIONE

I possessori di patente di guida italiana di ogni categoria e/o intestatari di carta di circolazione che effettuano variazioni anagrafiche per immigrazione o cambio di indirizzo contestualmente alla pratica dovranno presentarsi muniti di patente e carta di circolazione per l'aggiornamento di quanto sopra. Il modello verrà inviato a cura dell'ufficio alla Motorizzazione Civile di Roma. Verrà rilasciata all'interessato la ricevuta di presentazione da conservare. L'Ufficio della Motorizzazione Civile di Roma invierà al nuovo indirizzo dell'interessato solamente il tagliando adesivo relativo alla carta di circolazione, recante la variazione anagrafica. Non sarà più inviato invece il tagliando adesivo relativo alla patente di guida in quanto l'indirizzo di residenza non viene più riportato nelle nuove patenti.

DENUNCIA DI NASCITA

La denuncia di nascita può essere effettuata entro 3 giorni al Direttore Sanitario della struttura dove è avvenuta la nascita oppure entro 10 giorni all'Ufficio di Stato Civile del Comune di nascita o di residenza di uno dei genitori. In entrambi i casi la dichiarazione è resa personalmente da uno solo dei genitori se coniugati, da entrambi se non coniugati. Documenti da presentare: documento di identità di chi presenta la dichiarazione ed attestazione di nascita rilasciata dall'ospedale.

Data aggiornamento scheda

08/02/2016
Piazza Garibaldi, 1 - 45012 (RO) - Tel. 042671131 Fax 042671170
Codice Fiscale 00197150295
www.comune.arianonelpolesine.ro.it PEC protocollo.comune.arianonelpolesine.ro@pecveneto.it